Ciao a tutti, membri della Gilda e non, solo un breve aggiornamento in attesa di qualche articolo un po’ più corposo, in particolare quello sulla Furtività e quello sull’allineamento nel D&D 4ed.

Kinnuki corre per salvarsi la pelle - Copyright Enrico Penaglia 2012

L’altro ieri c’è stata una sessione di DH in cui si è provato un po’ più approfonditamente il sistema di combattimento. La prima situazione è stata volutamente fuori dagli schemi: il gruppo inseguito da ben tre remorhaz si è rifugiato su una lastra di ghiaccio galleggiante, i remorhaz li hanno attaccati gettandosi in acqua e tentando di inghiottire i malcapitati che non erano riusciti a guadagnare la terraferma. Una situazione ingestibile per le regole schematiche di D&D, che a mio parere è stata fluida ed emozionante con le regole elastiche di DH. Credo che siamo sulla strada giusta, ma di questo chiedo conferma ai beta testers. Abbiamo poi potuto sperimentare l’interpretazione di situazioni quali il congelamento, l’affaticamento, lo sfinimento, nonché una buona quantità di incantesimi preordinati ed improvvisati. Il buon Mescal ha avuto una dolorosa prova di quanto sia maledettamente difficile lanciare incantesimi funzionanti al primo livello, mentre Beppe ha capito che non è necessario un mostro per farti secco in meno di cinque minuti… il Generale Inverno fa molto meglio.

Il momento dell’erompere dei remorhaz dal ghiacciaio mi ha colpito la fantasia e mi ha ispirato uno schizzo al computer che trovate qui in alto a destra. Dopo tanti anni di illustrazioni “preventive”, ho deciso di ribaltare la prospettiva e creare prima del gioco solo le mappe o i panorami, giusto per agevolare la visualizzazione delle scene più complicate. Le situazioni più dinamiche ed emozionanti nascono dal gioco, per cui la mia intenzione sarebbe di postare su questo blog una o due illustrazioni eseguite dopo aver giocato, per mostrarvi come ho visualizzato le scene durante il gioco. Sarà interessante confrontare la mia visione di ciascuna scena con quella che ha avuto ogni giocatore, per vedere se esse coincidono. Tra l’altro, può essere un modo per rendermi conto dell’efficacia delle mie descrizioni verbali. Per cui, se non l’avevate immaginata così, ho fallito miseramente 😉

Annunci